sabato 12 maggio 2018

Il Nord del Portogallo. Esperienza multisensoriale


Il castello di Santa Maria da Feira, nell'entroterra di Porto. Scenari e atmosfere da fiaba in terra lusitana.
Il Nord del Portogallo regione che negli ultimi tempi sta raggiungendo obiettivi importanti, nominata miglior destinazione europea per diversi anni di seguito. E' a tutti gli effetti un cuore pulsante della Nazione.

Un viaggio in Portogallo che si rispetti deve iniziare da Nord. Così come suggerisce José Saramagopremio Nobel per la letteratura, nel suo 'Viaggio in Portogallo'. Perché le radici stesse della Nazione e della cultura stessa lusitana qui si trovano. Infatti, la genesi stessa del Portogallo Nazione si deve a Guimaraes sotto l'egida di Re Afonso. Con la vicina Spagna, tra amore e odio resta comunque un rapporto materno. Sono numerosi i siti e le città da toccare. Braga con le numerose chiese, centro religioso della regione. Chaves e Ponte de Lima che fanno sfoggio di ponti e costruzione romane ancora ben visibili - così come Vila do Conde, tra le altre. E Aveiro, la Venezia di Portogallo. La nostra Italia non è poi così lontana.

Il fiume Douro, rientra nella mistica del luogo e da sempre è centro pulsante dell'economia regionale, ma non solo.
Il fiume Douro è quasi una religione. E' risaputo che i fiumi iberici rientrano nella mistica e nella leggenda dell'intera penisola. Pregni, come sono, di storia e di vissuto umano. E' proprio questo che fa di questi luoghi dei 'must'. Siti che vanno, assolutamente, inseriti nella programmazioni di viaggi. E in Spagna e in Portogallo, ma anche nel resto dell'Europa e del mondo. Porto (Puorto), ad esempio, è visibilmente marchiata da una stratificazione di culture e influenze - come Roma. Le chiese e la cultura stessa, fortemente Barocche e Rinascimento, sono ricche di oro, quasi in eccesso, proveniente da Messico, Brasile e Americhe in generale. Il periodo delle grandi scoperte è, qui, sempre vivo. Così come il successivo periodo coloniale.

Matosinhos(Porto), alle spalle il porto e la 'tribù' dei surfisti in acqua h24
Tutto parla di mare e viaggio. Insomma, per brevità e per evitare tedio concludo. Il Portogallo, la sua gente, le sue tradizioni e la terra stessa parlano e spiegano perché il viaggio sia un valore imprescindibile per l'essere umano. Viaggio inteso in tutti i sensi, sia esso interiore che fisico. A ben vedere, però, i due aspetti del viaggio si completano in modo inequivoco. L'uno innesca l'altro.
.

di Redazione

0 commenti:

Posta un commento